Non c’è dubbio. Il blog serve!

Le aziende che hanno un blog ottengono il 67% di lead in più rispetto alle aziende che non lo hanno  e raggiungono il 55% di visite in più rispetto ai siti che non presentano un blog.

Un blog aziendale:

  • attrae nuovi visitatori;
  • converte i visitatori in lead;
  • aiuta l’azienda a aumentare il proprio livello di affidabilità.

 

Se vuoi comparire nelle prime posizioni sui motori di ricerca;

se vuoi raggiungere i tuoi utenti proprio nel momento in cui sono alla ricerca di qualcosa di specifico e che la tua azienda offre;

se vuoi aumentare il traffico sul tuo sito

non puoi non avere un blog.

 

L’attività di blogging aiuta le realtà aziendali:

  • a dialogare con il proprio pubblico,
  • a diffondere contenuti informativi e educativi,
  • ad attrarre l’attenzione della propria utenza tramite  l’interazione con le attività di SEO,
  • permette di costruire un rapporto di fiducia e di fidelizzazione con i propri lettori.

 

Il blog è lo strumento adatto per dialogare e interagire con l’utente del web, in tutte le fasi che attraversa durante il suo viaggio online.

Nella fase di AWARENESS/Conoscenza, il blog può attrarre l’utente perché fornisce  elementi informativi ed educativi sul tema.

Nella fase di CONSIDERATION/Considerazione, un articolo del blog può fornire la soluzione del problema che l’utente sta affrontando e ricercando.

Nella fase di DECISION/Decisione, il post del blog, arricchito dalle call to action posizionate correttamente al suo interno, può fornire quegli elementi necessari sulla tua azienda per fare in modo che la scelta dell’utente ricada proprio sul tuo prodotto o servizio.

 

Ricorda, lo strumento blog da solo non basta!

E’ necessario prevedere gli strumenti di promozione a corredo e sopratutto un’analisi a monte del buyer persona dell’azienda: a chi scriviamo? Cosa scriviamo? Quando?